VO2 Team Pink all’assalto del tricolore giovanile su strada

Comano Terme, 06/07/2019

Il conto alla rovescia è terminato, con il mix di emozioni della vigilia che domani lascerà spazio al sudore e ai sogni di gloria. Sarà un sabato tricolore per il VO2 Team Pink, di scena a Comano Terme (Trento) nel campionato italiano giovanile su strada per Esordienti e Allievi maschili e femminile. Il sodalizio piacentino parteciperà alle tre gare femminili con un totale di quattordici atlete.

Per quanto riguarda le più piccole (Donne Esordienti), il VO2 Team Pink presenterà tre atlete in gara nei primi anni (2005): si tratta della reggiana Martina Campitiello, della parmense Sara Guidetti e della casalasca Elena Delogu. Cinque, invece, le presenze nei secondi anni (2004) con la formazione guidata dalla parmense Giulia Raimondi, argento sempre a Comano nel 2017 e quest’anno vincitrice otto volte su strada. Con lei, la piacentina Anita Bonomi, la reggiana Elisa Incerti, la modenese Martina Bonfiglioli e la bolognese Micol Goldoni.

L’edizione tricolore 2018 vede una novità in tema di Allieve, quest’anno convocate dai comitati regionali, con l’Emilia Romagna che ha selezionato sei “panterine” sul totale di tredici atlete chiamate per l’italiano dai tecnici regionali Gianfranco Barbetta e Andrea Rampini. Così, per il VO2 Team Pink al via ci saranno le bresciane Greta Bonazzoli Silvia Bortolotti, la piacentina Carlotta Turci, la parmense Giulia Affaticati, la reggiana Isabelle Fantini e la ferrarese Sara Donegà. Completano la spedizione regionale Carlotta Cipressi, Melany Pepoli, Matilde Missiroli (Forlivese), Emma Cavina, Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team), Letizia Marzani (Merida Italia Team) e Matilde Beltrami (San Marinese).

Il programma di domani (sabato) verrà aperto alle 9 dalla corsa delle Donne Esordienti primo anno (42,1 chilometri), mentre a mezzogiorno toccherà ai secondi anni, sempre impegnate sulla stessa distanza. Alle 15, infine, il via per le Allieve, chiamate a percorrere 57,85 chilometri.

Le “panterine” sono arrivate in Trentino nella giornata di giovedì, prendendo così confidenza con il percorso tricolore. Nel primo pomeriggio di oggi (venerdì) le Allieve hanno raggiunto logisticamente la delegazione emiliano-romagnola.

ZANARDI AZZURRA - Mentre le Esordienti e le Allieve coltivano il sogno tricolore, una loro compagna di squadra più grande, la Juniores piacentina Silvia Zanardi, ha coronato il sogno di una vita: indossare la maglia azzurra. Nella serata di giovedì, infatti, la Zanardi ha difeso i colori dell’Italia alla Sei Giorni delle Rose di Fiorenzuola, cittadina dove è nata diciotto anni fa. Per lei, una tre giorni in pista aperta dalla più che positiva gara Scratch con le Donne Elite valida come classe 1 Uci (in palio punti per qualificarsi alle Olimpiadi e ai Mondiali). Stasera la Corsa a punti e domani chiusura con l’Omnium.

“All’inizio – confessa Silvia al termine del suo esordio assoluto in maglia azzurra – ero un po’ tesa, perché sapevo di correre con le “grandi” e conoscevo il ritmo che potevano tenere in pista. All’inizio avevo un po’ paura, poi quando è partita la corsa mi sono sciolta. E’ stato emozionante correre con la maglia azzurra in casa, sono molto contenta e ho cercato di dar spettacolo a modo mio . E’ stato bello vedere la gente che mi incitava anche se avvertivo un pizzico di pressione. Indossare la maglia azzurra da un lato ha il suo peso, perché ti senti in dovere di far bene, ma dall’altro è uno stimolo enorme. Ho avuto la fortuna di avere l’esordio che tutti sognano: è stato tutto bellissimo”.

Nella foto, le 14 “panterine” del VO2 Team Pink alla vigilia del campionato italiano su strada giovanile a Comano Terme

A.S.D. Vo2 Team Pink

Via Martiri della Libertà, 113 - 29010 Monticelli d'Ongina (Pc)

C.F. n. 01703940336
e-mail:

privacy | realizzazione sito internet | CMS proprietario